Attività trendy e varianti regionali di sport tradizionali: dinamismo e divertimento nella Germania del Nord

Siete tipi da tranquille vacanze in spiaggia, oppure volete cavalcare le onde? Desiderate fare i primi approcci al windsurf o altri sport da tavola, o siete già surfisti provetti? Da questo potrebbe, infatti, dipendere la scelta per il “selvaggio” Mare del Nord o il più placido Mar Baltico. Che desideriate svolgere attività più o meno dinamiche e avventurose, partecipare in prima persona o semplicemente assistere ad eventi sportivi divertenti e unici al mondo, nel Nord della Germania non avete che l´imbarazzo della scelta. Ricordatevi, comunque, di portare il costume!

Sylt Marketing l Holger WideraIl Mare del Nord è famoso per offrire le condizioni ideali di onde e di vento per praticare windsurf, kitesurf e altre attività che diventano più divertenti e danno maggiore soddisfazione se le condizioni richiedono un po’ d’impegno, senza per questo dover volare fino alle Hawaii. Dopotutto Sylt è un sito leggendario per i surfisti, tanto è vero che ogni anno i migliori atleti del mondo si ritrovano qui per dar prova della propria abilità in occasione della Surf World Cup che, per chi non se ne intende, è l’equivalente del torneo di Wimbledon per il tennis. A St. Peter Ording l’elite del kitesurf si confronta nelle discipline del freestyle, kitecross e course racing cercando di accumulare importanti punti per la classifica mondiale. Gli amatori possono assistere a esibizioni mozzafiato oppure cimentarsi in uno dei numerosi eventi paralleli, ad esempio partecipare allo “stand up paddle contest”.

Lo stand up paddle boarding è un nuovo sport di tendenza, una particolare combinazione di surf e tavola con pagaia: si sale in piedi su una specie di longboard e, utilizzando l’apposita pagaia, si possono raggiungere velocità inimmaginabili! Pertanto, se amate cavalcare le onde o volare sopra l’acqua facendo salti alti fino a 10 metri, la costa occidentale dello Schleswig-Holstein ha tutto quanto possiate desiderare. Se invece siete alle prime armi, allora meglio optare per la costa baltica, lambita da acque più tranquille. Oppure per Hooksiel, poco distante da Wilhelmshaven: qui c’è uno specchio d’acqua artificiale di 60 ettari, chiamato anche “Hooksmeer”, che non risente minimamente dell’andamento delle maree e dispone di un impianto per lo sci d’acqua. C’è anche una scuola di windsurf: si direbbe proprio il luogo giusto per i neofiti. Comunque, ovunque andiate, il divertimento è assicurato!

SchlickschlittenrennenAvreste mai pensato che anche il Wattenmeer si presta perfettamente alla pratica di alcuni sport? A dire il vero, non tutti sono proprio convenzionali. A Pilsum si svolge un campionato più unico che raro: quello di slitta sul Watt. Sulle slitte utilizzate tradizionalmente dai pescatori per raggiungere le reti quando c’era la bassa marea, squadre composte da uomini, donne e anche bambini si affrontano sul fango bagnato per conquistare il titolo di campioni. WattolümpiadeUn divertimento senza eguali per partecipanti e spettatori. Se il 29 luglio 2012 siete dalle parti di Brunsbüttel, potete assistere alle tradizionali Olimpiadi del Watt, un evento che attira appassionati dalle regioni confinanti ma anche da tutta la Germania per vedere gli “atleti del Watt” cimentarsi in competizioni sportive costiere come il calcio, la pallamano e anche la pallavolo, rigorosamente sul Watt, sfoggiando uno stile decisamente diverso da quello tradizionale. E da quest’anno, tra le “discipline olimpiche” c’è anche la gara sulle slitte.

Altrettanto emozionanti sono le gare di trotto e galoppo sul Watt, che vedono la partecipazione di veri e propri cavalli da corsa. Questa competizione unica al mondo si svolse per la prima volta nel lontano 1902 e da allora richiama un folto pubblico. Tra spruzzi d’acqua e fango che vola ovunque, raramente all’arrivo si riescono a riconoscere cavallo e cavaliere. Una questione da niente, sempre che non abbiate deciso di tentare la sorte per rimpinguare il budget delle vacanze puntando sul vostro favorito, indicandolo come vincitore o piazzato.

Strandsegeln_NTSSiete amanti della velocità? Allora il landsailing è l’attività che fa per voi. Le ampie spiagge sono semplicemente ideali per scorrazzare avanti e indietro per chilometri su appositi “carri” (così li chiamano gli appassionati) a tre ruote dotati di un albero con una vela simile a quello del windsurf. Con una corda si manovra la vela per definire la direzione del “veicolo”. Ma anche per fermarlo! Infatti, non essendoci i freni, per arrestarsi bisogna riuscire ad orientare la vela nella direzione del vento. Bastano poche ore di lezioni pratiche e teoriche per poter iniziare a divertirsi. Sankt Peter è una località molto conosciuta per la pratica di questo sport, perché il vento qui può far raggiungere la velocità di circa 80 Km/h.

Il Meclemburgo-Pomerania è un vero eldorado per gli sport acquatici. Si possono fare crociere in barca a vela e tour in canoa, con la certezza quasi assoluta di avere quasi sempre in vista un faro o una chiesa in laterizio, per lo più testimoni del periodo della Lega Anseatica. La regione dei laghi è ideale per chi ama dedicarsi all’escursionismo in canoa. I 26.000 chilometri di fiumi, canali e laghi ben collegati tra loro offrono le condizioni ideali, e se avete pazienza e un pizzico di fortuna, potreste persino vedere castori, martin pescatori e tantissimi altri animali che vivono in queste aree naturali. Se però ritenete che pagaiare sia troppo faticoso, c´è sempre la possibilità di noleggiare una houseboat, anche senza avere la patente nautica, ed esplorare la regione lungo le vie d’acqua. Quando decidete di attraccare, la bicicletta è il mezzo più idoneo per spostarsi sulla terra ferma.

Se siete amanti dell’acqua e temevate di dovere rinunciare ai vostri sport preferiti visitando la Germania del Nord, potete partire tranquilli, portando con voi tutta la vostra attrezzatura!

Info Utili

Vi è venuta voglia di partire alla scoperta della Germania del Nord e delle sue coste? Bene. Arrivare è semplice: in zona ci sono quattro importanti aeroporti, quelli di Amburgo, Hannover, Brema e Lubecca, collegati da varie compagnie aeree: Lufthansa, Airberlin, Meridiana fly, Germanwings e Ryanair. Se volete avere tutte le informazioni necessarie sui voli scaricate qui il prospetto. Per organizzare al meglio la vostra vacanza, invece, qui trovate una mappa dettagliata della fascia costiera della Germania del Nord.

Per saperne di più, visita www.germany.travel

© Edvige Meardi

Offerte

TZRW/René LegrandIn giro a Warnemünde su due ruote, da € 229,00PRENOTA

Scoprite la meravigliosa costa tedesca sulla pista ciclabile del Mar Baltico.

 
 

LTM-Torben ConradDuetto a Travemünde, da € 149,00PRENOTA

Esplorate Travemünde in coppia – con un percorso in tandem lungo l’affascinante costa del Mar Baltico e via  nel verde.

 

BTZ GmbHSogni d’oro sulla nave scuola “Deutschland” a Brema, da € 99,00PRENOTA

Trascorrete una notte a bordo dell’unico veliero che ancora batte bandiera tedesca, dove una volta dormivano i cadetti.

 

Ostfriesland Tourismus GmbHIn bici per porti nuovi e antichi, Tour della Frisia orientale, da € 269,00PRENOTA

Lunghi percorsi in pianura e lungo la costa – per i ciclisti non esiste una regione più bella per andare in bici. Scoprite la Frisia orientale con le sue molteplici destinazioni turistiche.

TMV e.V.In bici lungo la costa orientale del Mar Baltico da Lubecca a Stralsund, da € 539,00PRENOTA

Scoprite le originali foreste di faggio sull’Isola di Rügen, percorrete la diga dell’Isola di Usedom  e godetevi una fantastica “vista mare”.

Oliver FrankeVacanze brevi a Husum, da € 99,00PRENOTA

Moin, moin – così si saluta nella Germania del Nord. Scoprite le tradizioni tipiche nella Frisia del Nord.

 

www.mediaserver.hamburg.de/C. SpahrbierScoprite Amburgo ed il Miniatur Wunderland, da € 99,00PRENOTA

Venite a scoprire il modellino di treno più grande del mondo nella“ Speicherstadt“ di Amburgo.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Camera con vista…subacquea

Il Jules Undersea Lodge è l’unico hotel sottomarino al mondo. Realizzato a Key Largo, Florida, all’interno dell’ ex laboratorio di ricerca La Chalpa, è oggi un’oasi di relax e avventura sott’acqua, a cui si accede rigorosamente in costume da bagno e con un’immersione fino a sette metri di profondità attraverso la laguna di mangrovie Emerald, un riparo naturale per moltissime delle specie marine che abitano la barriera corallina.

L’accesso attraverso il bocchettone superiore è in se un’esperienza unica, in cui l’accoglienza rassicurante di un normale arrivo in hotel cede il posto al fascino elettrizzante della scoperta di un segreto nascosto.

Ogni stanza è dotata di un oblò del diametro di un metro attraverso il quale potete trovarvi faccia a faccia con pesci angelo, barracuda e dentici che ricambieranno il vostro sguardo con altrettanta curiosità. L’hotel ha solo due stanze e può ospitare fino a quattro ospiti per notte con tariffe intorno ai €500.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sphereing in Gran Bretagna, adrenalina in vacanza!

Lo sphereing è tra gli ultimi nati nella famiglia degli sport estremi e la sua nazionalità è neozelandese. Un gruppo di appassionati del brivido ad alta velocità si cimenta in un’attività che nel giro di pochi anni si trasforma in un successo planetario spostandosi come un’onda inarrestabile dalle spiagge dell’Oceania alle imponenti falesie inglesi del vecchio continente. Rotolare a una velocità oltre i 52 km/h per 15 minuti ininterrotti è senza dubbio un’esperienza da cuori impavidi. Se in più lo si fa in un contesto naturalistico spettacolare, l’adrenalina aumenterà a dismisura!

Lo zorbing, meglio noto come sphereing, consiste nel lasciarsi rotolare giù da un pendio all’interno di una sfera di plastica con un diametro di circa 3 metri con all’interno una seconda sfera sempre in plastica da cui passa l’aria. L’interno della sfera può contenere una o al massimo tre persone, e in alcuni casi può contenere anche acqua – l’hydro sphereing – per rendere la discesa ancor più entusiasmante. In Europa lo sphereing impazza soprattutto in Gran Bretagna: Manchester, Newcastle, Cheshire, Hertfordshire, Oxford, Galles Midlands, Cornovaglia e Perth (Scozia).

A Novembre, sport emozionante a Tahiti

Una terra paradisiaca come la Polinesia poteva non ospitare una delle competizioni sportive più affascinanti al mondo? L’Hawaiki Nui Va’a è l’emozionante gara canoistica che si svolge lungo le acque che circondano le isole di Raiatea, Huahine, Bora Bora e Tahaa. Oltre alla competizione agonistica, l’evento in quanto tale affonda le sue radici all’epoca in cui i membri della tribù dei Mahoi erano soliti navigare nel Pacifico sulle loro caratteristiche piroghe chiamate appunto va’a da cui deriva il nome dell’attuale competizione sportiva.

L’Hawaiki Nui Va’ ha il potere di coinvolgere l’intera popolazione polinesiana richiamando squadre appartenenti alle varie isole e pronte a sfidarsi sulle acque del Pacifico. Un evento talmente spettacolare dove competizione agonistica e antiche tradizioni si fondono in un mix coinvolgente è l’occasione per conoscere la Polinesia in uno dei suoi aspetti più autentici. Vi suggerisco caldamente di prendervi parte!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: