PaesiOnLine è sempre più social

PaesiOnLine.itPaesiOnLine triplica gli utenti attivi e apre a enti e tour operator, rafforzando la propria vocazione  social. Con un aumento del 250% nei primi tre mesi del 2011 la community di viaggiatori attivi sul portale conta oggi circa 10 mila registrati; a questi si aggiungono gli Enti di Promozione Turistica del progetto Destination Marketing, tra i quali quelli di Thailandia, Trentino e Provincia di Roma, e Tour Operator come Viaggi del Tucano, che ha pubblicato il suo catalogo con 130 offerte di viaggio, e Futura Vacanze, con oltre 150 nuove offerte.

Il punto di partenza, il motore di PaesiOnLine, è sempre il territorio. Tutti i contenuti sono realizzati con un solo obiettivo: mettere ogni destinazione al centro dell’attenzione e valorizzare ciascuna località, permettendo a utenti, enti turistici e tour operator di dialogare e di presentare gli uni, le proprie esperienze, gli altri, le proprie offerte. La guida di destinazione si conferma come spazio partecipativo di domanda e offerta di prodotti e di informazioni turistiche secondo una linea editoriale che mette al centro gli UGC. Circa 30 mila foto, 10 mila recensioni, commenti, 640 diari di viaggio, oltre 500 eventi al mese e circa 4 mila giudizi sulle strutture per un contenitore dinamico di esperienze e consigli. L’esempio Trentino Alto Adige è lampante: 350 destinazioni recensite, 1670 contenuti di utenti, aziende e redazione e la partnership con Visit Trentino, società di marketing turistico-territoriale, diretta e coordinata dalla Provincia Autonoma di Trento.

Ultima novità l’indice di popolarità delle destinazioni, uno strumento interattivo di valutazione e comparazione delle località completamente controllato dall’utente e dalle proprie preferenze in materia di viaggi.

È soddisfatto dei risultati ottenuti ma ha sempre uno sguardo al futuro Emiliano D’Andrea, amministratore di PaesiOnLine, che si è regalato una veste ancora più social in occasione dei dieci anni di attività.

Quest’anno festeggiamo i nostri primi dieci anni di attività e vogliamo continuare a differenziarci da quello che è lo scenario classico del travel online italiano. Noi siamo concentrati su ciascuna località, sul territorio, non sulla struttura ricettiva. Vogliamo essere parte integrante dell’ecosistema digitale del turismo e interagire con tutti gli stakeholder che lavorano in questo settore in Italia”.

Dieci anni caratterizzati da ottimi risultati: PaesiOnLine può contare 35 mila visitatori unici al giorno nel mese di gennaio, secondo i dati Audiweb, una presenza costante tra i primi portali italiani dedicati al travel, oltre 300 mila iscritti alla newsletter, con un incremento di 450 utenti al giorno, e collaborazioni editoriali di peso, come quelle con Tiscali, Nat Geo Adventure e RDS. L’apertura dei portali multilingua con versioni dedicate nei singoli mercati internazionali anticipa infine la volontà di estendere la propria leadership come guida di viaggio anche in ambito europeo.

NH Hotels e PaesiOnLine: primo semestre 2010 è partnership di successo

Il 2010 è l’anno della partnership di successo tra la catena alberghiera NH Hoteles e PaesiOnLine, azienda operante nell’online travel che fornisce informazioni e servizi turistici su destinazioni sia italiane che estere.
La virtuosa alleanza tra le due realtà aziendali inizia a febbraio del 2010 con una campagna di online advertising che da impulso alla visibilità di NH su PaesiOnLine (www.paesionline.it) e PlacesOnLine (www.placesonline.com), la versione inglese del portale. L’impiego di strategie mirate di web advertising ha dato vita ad una campagna composita dove impression banners, text link geolocalizzati e invio di newsletter hanno agito come elementi propulsori determinando un aumento non indifferente di visite sul portale NH (www.nh-hotels.com). L’esito più che soddisfacente della prima campagna è stato confermato dal consequenziale avvio di una seconda campagna tutt’ora in corso e ancor più mirata. Per ottimizzare maggiormente il traffico online sugli alberghi della catena NH Hoteles, PaesiOnLine ha dato più corpo all’azione di advertising inserendo il servizio catalogo che include le schede di 54 hotel NH con riferimento alle specifiche località di appartenenza. Un dettaglio non indifferente che ha stimolato ulteriormente le visite sui singoli hotel canalizzando i visitatori su una determinata destinazione turistica e accrescendo i casi di conversione delle visite in prenotazioni.
In un periodo non facile per il settore turistico, come del resto per gli altri comparti economici, il caso in esame testimonia l’importanza di avviare partnership di successo con cui il mondo alberghiero utilizza il canale web per promuoversi ed accrescere la sua visibilità su Internet. Campagne di online advertising ben pianificate e concordate, come nel caso di NH Hoteles e PaesiOnLine, innescano un circolo virtuoso di cui, in un’ultima analisi, beneficia anche l’utente finale che nell’affascinante ma dispersivo mondo del web, viene condotto laddove la sua ricerca era orientata.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: