Nuove tratte e voli low cost per il Mar Rosso e l’Europa

Eccoci anche questa settimana a segnalarvi le offerte low cost delle compagnie aeree.

Scade alla mezzanotte del 18 ottobre l’offerta Ryan Air per volare a 5 Euro, tasse incluse, tra Novembre e Dicembre, su diverse destinazioni europee come Girona, Granada e Cracovia.

A novembre ci sono invece delle offerte vantaggiose per raggiungere da Catania, Palermo e Forlì, Praga e Berlino, da 26 Euro tasse incluse con la compagnia aerea Wind Jet!

Tra le nuove interessanti rotte delle compagnie low cost segnaliamo quella che dal 20 Dicembre permetterà di raggiungere le destinazioni paradisiache del Mar Rosso a basso costo. Tutte le domeniche partiranno aerei Wind Jet da Catania e Forlì verso Sharm el Sheikh.

Anche la capitale Morava Brno sarà collegata dal 1° novembre con l’aeroporto di Milano – Orio con offerte e prezzi super low cost!

Andalusia: dritte e consigli per gustare il meglio delle tapas

Le tapas sono parte integrante della cultura spagnola. Sono un modo di socializzare e passare il tempo, oltre che un modo di mangiare.

Chi si reca in Andalusia e desidera immergersi pienamente nella tradizione culinaria della regione troverà interessanti alcune dritte per vivere la cultura delle tapas nel modo più autentico.

Andare per tapas” significa spostarsi di bar in bar, assaggiando solo alcune tapas (solitamente non più di tre) per spostarsi poi in un nuovo bar.

In ogni giro di tapas si sceglie solitamente un tipo di bevanda da accompagnareal cibo. Se si è scelta un’ottima caraffa di birra spagnola si continuerà a bere quella fino allo spostamento in una nuova taperia dove si potrà scegliere del tinto de verano o del buon vino.

In alcuni bar specialmente a Granada basta ordinare da bere e il cameriere penserà a portare al tavolo una selezione di tapas a sua scelta. In questi locali si paga generalmente solo la consumazione alcolica e le tapas sono completamente gratuite!

Da non confondere i ristoranti che servono tapas, con i bar: nei ristoranti le tapas non sono mai gratuite e sono accumunabili al nostro antipasto. Alcuni ristoranti basano poi il loro menù esclusivamente sulle tapas, ma si tratta in ogni caso di locali adatti ad una cena o un pranzo completo.. a base di tapas!

A Malaga nel gastrobar la Moraga ingredienti e ricette tradizionali vengono rivisitate secondo l’ispirazione fusion, dando luogo a creazioni culinarie imperdibili. Il classico gazpacho diventa una zuppa fredda di ciliegia, pistacchio, olio di basilico e formaggio caprino, trasformando uno spuntino leggero in una esperienza irrinunciabile dal gusto ricercato e sorprendente. Qui gli spagnoli si recano specialmente per pranzo, durante la pausa lavorativa.

Nella storica Bodega El Pimpi, in pieno centro di Malaga, le tapas accompagnano le bevande lontano dall’ora dei pasti. Il bar si trasforma invece per pranzo e cena in un vero e proprio ristorante a base di tapas! Il piatto forte sono le sardine allo spiedo; l’atmosfera autentica e l’arredo particolarissimo lo rendono un locale da non perdere!

Paradores spagnoli: pernottare in splendide location senza spendere una fortuna

Si chiamano Paradores. Si tratta di castelli, fortezze, conventi e monasteri adibiti ad hotel di lusso dal governo spagnolo. Disseminati su tutto il territorio di Spagna, dalla Galicia all’Andalusia ed oltre oceano alle Canarie, vigilano sul patrimonio storico e artistico spagnolo attraverso un turismo di qualità.
I prezzi per il pernottamento in splendidi e suggestivi edifici storici, spesso collocati in magnifiche location naturali è piuttosto basso rispetto agli standard internazionali.

La catena di Paradores organizza tour tematici di 3 o 7 notti.
C’è la Ruta de Don Chisciotte lungo il cammino del cavaliere errante nelle pianure della Mancha; c’è l’itinerario dei castelli e quello dei Pirenei. La ruta delle città patrimonio dell’Umanità permette di soggiornare a Segovia e Salamanca. A pochi chilometri da Barcellona il paradores è un castello del XIX secolo. A Granada si può dormire in un convento del XV secolo parte del complesso di costruzioni dell’ Alhambra! Si tratta del paradores più famoso per cui si consiglia la prenotazione con largo anticipo.

I costi si aggirano solitamente dalle 150 euro a persona per 3 giorni alle 370 per 7 notti! Un prezzo decisamente vantaggioso se si considera l’esclusività della location ed i servizi offerti! Sono disponibili inoltre offerte ed una special card. Info su www.paradores-spain.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: