Alla scoperta di Sant’Arcangelo di Romagna

sant'archengeloAdagiata su un morbido colle, chiamato Colle Giove, Sant’Arcangelo di Romagna è da molti considerata la più bella cittadina della provincia di Rimini, da cui dista circa 10 km. Se non è proprio la più bella, di certo si tratta di uno dei posti che non si può mancare di visitare quando si soggiorna in un hotel di Rimini o dintorni.

Il centro storico è costituito da un antico borgo medievale, fatto di vicoli stretti, sui quali si affacciano le antiche casette colorate, e che a volte si incrociano in piccole piazze sempre animate. È passeggiando nel centro storico che si può vivere la vera Sant’Arcangelo, coi suoi ritmi, i suoi negozi e le sue botteghe. E in alcuni ristoranti di Sant’Arcangelo si può gustare la vera cucina tradizionale romagnola.

Sant’Arcangelo deve la sua fama ai suoi monumenti, tra i quali l’Arco Ganganelli, eretto in onore di Papa Clemente XIV; la Chiesa Collegiata, la Torre campanaria, le antiche Porte Cittadine (Porta Cervese e Porta del Campanone Vecchio); il Museo Etnografico; il Museo Storico Archeologico e le misteriose Grotte Tufacee. Queste ultime sono proprio la particolarità della cittadina e del Colle Giove: si tratta di una vera e propria città sotterranea, fatta di gallerie, pozzi, cunicoli, sull’origine e l’utilizzo dei quali gli studiosi hanno fatto diverse ipotesi e dietro i quali si nascondono tutt’oggi racconti e misteri. Di certo si sa che le grotte vennero utilizzate come rifugio dagli abitanti della città durante la Seconda Guerra Mondiale. Chi visita Sant’Arcangelo non può mancare la visita guidata alle grotte, un’esperienza davvero indimenticabile.

Il souvenir ideale da acquistare a Sant’Arcangelo è una tovaglia o un grembiule di stampe a ruggine provenienti dalla bottega Stamperia Artigiana Marchi, che utilizza un mangano del 1600. Con un po’ di fortuna si può capitare nella città durante il prestigioso Festival Internazionale del Teatro in Piazza, una manifestazione culturale di fama nazionale, o durante una delle fiere che rendono famosa Sant’Arcangelo.

Questi sono solo alcuni dei motivi per visitare Sant’Arcangelo di Romagna, per cui non resta che prenotare un hotel su questo sito e partire!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Trentino: una natura da vivere in famiglia!

Archivio foto Trentino Sviluppo Spa - R. Magrone

Archivio foto Trentino Sviluppo Spa – R. Magrone

Sono tante le opportunità che il Trentino offre per una vacanza immersi nella natura che sa accontentare gusti ed esigenze di grandi e piccini. Andare alla scoperta di castelli e fortezze, adottare un melo e raccoglierne i frutti, salire in sella alla mountain bike ed esplorare i sentieri al cospetto delle Dolomiti Patrimonio UNESCO, scovare le impronte degli animali del bosco e ascoltare le storie che folletti, draghi e fate vi sapranno raccontare … Ecco, queste sono solo alcune delle attività che potrete scoprire in Trentino. Tante altre le potete trovare visitando il sito www.visittrentino.it/famiglia.

Emozioni per grandi e piccini tra escursioni nella natura, parchi avventura, castelli e leggende. Servizi e attività dedicate, prezzi e formule speciali per adulti e bambini nei territori a misura di famiglia. Tutte da scoprire. Ma vediamo un po’ di proposte.

Per dormire non ci sono problemi; con le proposte di visittrentino.it, 7 notti in appartamento per tutta la famiglia costano a partire da 472 euro. Scoprite inoltre sei piccoli territori che godono di un ambiente naturale e integro, mescolato alla semplicità e spontaneità della gente del luogo. Per la vostra vacanza al giusto prezzo, scegliete Quest’anno scelgo io! in  Valle di Ledro, Valle del Chiese e Giudicarie Centrali, sull’Altopiano della Vigolana, in Valle dei Mòcheni e nella Piana Rotaliana.

Accoglienza formato famiglia

Non solo alberghi che mettono la famiglia “al centro”. L’offerta dell’accoglienza trentina è davvero ampia e può contare su differenti tipologie di strutture, con servizi di qualità per soddisfare le esigenze di grandi e piccini. Gli Hotel Giocovacanza curano nel dettaglio le esigenze di grandi e piccini. Sono situati nelle più belle località. Dotati di ogni comfort, con servizi di qualità a misura di bambino: stanze complete di scalda biberon, fasciatoi, culle, lettini personalizzati, menu dedicati, tovagliette colorate, offrono numerose attività, laboratori creativi e divertenti come “La Bottega della Fantasia”, uno spazio pensato per i bambini dai 3 ai 10 anni, dove il Mastro, accompagna grandi e piccini alla scoperta di esperienze uniche capaci di stupire ed emozionare.

Gli agriturismi sono pronti ad offrirvi semplicità e una calda accoglienza, a contatto con la natura, dove assieme ai vostri bambini farete amicizia con gli animali da cortile e scoprirete i segreti della vita contadina e delle attività nelle fattorie didattiche. La vicinanza dei campeggi “Family” a percorsi in bici sicuri, non impegnativi e lontani dalle automobili, li rende particolarmente adatti a tutti quelli che cercano relax e pace, senza disdegnare un po’ di sano movimento e assaggiare qualche piatto tipico della cucina di montagna trentina. Per tutti quelli che non riescono a prescindere dall’indipendenza e comodità di casa, la soluzione ideale è un soggiorno in un appartamento garantito. Ce ne sono circa 3000 selezionati in tutto il Trentino in grado di soddisfare ogni esigenza.

Scopri il Trentino con mamma e papà

In Trentino i bambini non si divertono solo con lo sport ed il gioco all’aria aperta ma anche scoprendo l’ arte, la storia e la cultura del territorio, imparando come è nata e cresciuta questa terra alpina. Ricca è infatti la proposta didattico-culturale a misura di bambino, che attraverso i vari musei e castelli dislocati nelle diverse località vuole far appassionare anche i piccoli utenti. Scoprite tutti i musei, le attività didattiche, i luoghi curiosi e monumenti naturali!

I parchi avventura del Trentino

Ambiente, avventura, scenari spettacolari e un pizzico di brivido negli Acropark del Trentino. Percorsi sospesi su passerelle, passaggi da un tronco all’altro assicurati da corde, tarzaning e molte altre attività per grande divertimento in tutta sicurezza. Scopriteli tutti!

Insomma, le proposte in Trentino non mancano di certo. E allora, cosa aspettate?

Questo slideshow richiede JavaScript.

Vola in Sassonia. Scoprila con il nuovo blog di Sassonia Turismo

La Home Page del Blog Sassonia TurismoDresda e Lipsia. Ecco un paio di destinazioni di sicuro interesse. Se avete voglia di partire alla scoperta di queste città e della regione che le ospita, la Sassonia, ora avete a disposizione uno strumento in più (oltre alle nostre Guide di Viaggio, ovviamente!)

L’este turistico della Sassonia ha lanciato un blog in lingua italiana, un nuovo canale di comunicazione, all’interno del quale trovare suggerimenti, consigli, curiosità e tutto ciò che può tornare utile quando si decide di organizzare un viaggio.

Tra le tematiche principali, in evidenza sul blog sassoniaturismo-blog.it ci sono gli eventi e le offerte turistiche della regione, informazioni di carattere culturale e sulle tradizioni sassoni, notizie e approfondimenti sui numerosi castelli oppure sulle città di Dresda e Lipsia, principali centri di questa regione situata nella parte orientale della Germania.

Il blog Sassonia Turismo non è tuttavia l’unico modo per informarsi sulle attività e sulle attrazioni della Sassonia. Restano sempre attivi i due elementi chiave della comunicazione social di questa regione: il sito www.sassoniaturismo.it, dove trovare approfondimenti e news, e la Fan Page su Facebook, con tante foto e curiosità.

Le basi ci sono. Non vi resta altro da fare che sistemare le valigie e partire alla volta della Sassonia!

Questo slideshow richiede JavaScript.

A Carnevale vince la gita “fuori porta”

Il Carnevale di Venezia

© newphotoservice

Carnevale 2012 all’insegna della gita “fuori porta”. Il dato emerge dagli “umori” della Community di PaesiOnLine. In calo gli spostamenti sul lungo raggio, cresce la partecipazione degli italiani agli eventi che si svolgono in tanti piccoli e grandi comuni sparsi lungo tutta la penisola. Se il Carnevale di Rio de Janeiro resta un “sogno” proibito, in Europa le più gettonate sono Nizza e Colonia. In Italia, reggono bene Venezia, Viareggio, Cento e Putignano. Ma la sorpresa sono i carnevali “locali” che continuano ad attirare un pubblico crescente.

Anche per questo 2012 gli eventi più richiesti restano quelli storici: il Carnevale di Venezia che anche quest’anno si chiuderà con la Grande Festa del Mardi Gras, seguita dalla Vogata del Silenzio, il Carnevale di Putignano, il più antico visto che la prima edizione venne celebrata nel 1394, il Carnevale di Cento, del quale si hanno notizie già dal XVII secolo e il Carnevale di Viareggio. Molto atteso anche quest’anno lo Storico Carnevale di Ivrea:  il 21 febbraio a partire dalle 14 le strade della cittadina piemontese saranno invase dai partecipanti alla tradizionale “Battaglia delle Arance”, un appuntamento che attirerà migliaia di turisti.

La maggior parte degli spostamenti durante il periodo del Carnevale sarà però alla volta delle tante manifestazioni sparse lungo la penisola. Tra quelle più segnalate dalla Community di PaesiOnLine ci sono la “Festa de la Radeca” a Frosinone, dove il Carnevale si unisce alla rievocazione storica (21 febbraio), e la manifestazione “La Mpupata, la Chiacchierata e l’Annacata” a Calatafimi-Segesta , in provincia di Trapani, dove il Carnevale è l’occasione per far rivivere la tradizione dei Pupi siciliani e dove i festeggiamenti saranno all’insegna della gastronomia (19 e 21 febbraio). Arriva con qualche giorno di ritardo, invece, il Carnevale Ambrosiano: a Milano i festeggiamenti iniziano il 21 febbraio e si chiudono il 25, giorno del Sabato Grasso.

Anche se in calo, chi sceglie di andare all’estero si dirige soprattutto verso Germania e Francia: il Carnevale di Colonia, nato nel 1823, è un appuntamento fisso dell’inverno tedesco mentre il Carnevale di Nizza, quest’anno dedicato alla storia dello sport, sarà tra le mete scelte fino al 4 marzo, giorno in cui terminano i festeggiamenti.

Offerte Ryanair e Wizz Air: per volare in Europa e nel mondo low cost!

Se state pianificando una vacanza a basso costo nel periodo che va dall’inizio di dicembre al 31 gennaio, l’offerta di Ryanair, la compagnia low cost irlandese, è quella che fa per voi!

Prenotando entro la mezzonotte del 4 novembre è possibile volare con Ryanair a partire da 6 Euro. Ecco le offerte più interessanti.

La nuova tratta della Ryan che vola da Pisa a Tenerife costa solo 29 Euro. Anche per quanto riguarda  la tratta che collega Pisa a Marrakech e Fez i prezzi sono imbattibili: 15 Euro se si prenota prima della scadenza dell’offerta!

Anche da Ciampino si raggiunge il Marocco a basso costo con Ryanair, e ancora Stoccolma, Girona, Cracovia (www.ryanair.com)

Scade invece  tra 4 settimane l’offerta di Wizz Air per volare sulle nuove e le vecchie tratte dall’Italia all’Europa dell’Est a bassissimo costo! E allora date un’occhiata alla disponibilità dei voli per Praga, Belgrado, Budapest, Vilnius, Kiev o Danzica (www.wizzair.com).

I voli low cost della settimana

Il modo migliore per viaggiare  a basso costo è quello di tenere sotto controllo le offerte che le compagnie aeree low cost propongono di tanto in tanto. Eccovi così una selezione delle più vantaggiose in scadenza a breve.

In Europa con RyanAir: Prenotando entro il 7 ottobre si vola con RyanAir a partire da 8 Euro, di solito escluse tasse aeroportuali e check-in on line. Tra le destinazioni più interessanti Stoccolma, Granada, Siviglia, Parigi e Porto. Al doppio del prezzo la compagnia dublinese ci porta invece a Fes, Cracovia e Goteborg. L’offerta riguarda i viaggiatori in partenza tra novembre e dicembre da tutti gli aeroporti italiani. Affrettatevi quindi se avete del tempo libero in questo periodo o anche un solo weekend a disposizione, visto il modico costo dello spostamento!

Europa dell’Est con Wizz Air: Dagli aeroporti di Milano-Bergamo, Venezia e Bologna-Forlì partono voli della Wizz Air, sempre economici. Prenotando questa settimana con 7 Euro si vola a Budapest e con 3 Euro a Cluj-Napoca, la bella città universitaria di una Romania tutta da scoprire. Offerte super low cost anche per chi parte da Napoli, da Bari, da Torino e da Roma. Le mete più interessanti Praga, Timisoara e Belgrado a meno di 20 Euro, sempre economiche Budapest e Varsavia.

La Wizz Air ha tra l’altro aperto nuove rotte che collegano motli degli aeroporti italiani a città dell’est dal fascino indiscutibile, che diventano finalmente raggiungibili spendendo pochi Euro.

La maggior parte delle nuove tratte saranno attive dal 15 dicembre e collegheranno Roma a Belgrado, Pisa e Bari a Budapest e Praga, Bologna a Timisoara, Budapest e Sofia. Tenete dunque d’occhio il sito della Wizz Air per non perdere le offerte migliori che inaugureranno le nuove rotte, mentre noi faremo del nostro meglio per tenervi aggiornati!

Nuove tratte Ryanair: voli per Tallinn, Marrakech e Tenerife a basso costo

Si apre una stagione particolarmente  fortunata per i viaggiatori in partenza dall’Italia. Ryanair, la compagnia low cost con sede a Dublino, apre 7 nuove tratte che riguardano gli areoporti italiani e alcune di queste sono davvero interessanti!

Da Roma Ciampino si vola a Marrakech o Fes. I voli sono già consultabili sul sito della compagnia aerea e i prezzi sono vantaggiosissimi specialmente per quanto riguarda quelli infrasettimanali. Per tutto il mese di novembre niente tasse e check in on line gratuito!

Altra rotta interessantissima è quella che collegherà Roma Ciampino a Tenerife permettendoci di rincorrere l’estate a bassissimo costo!

A dicembre sarà poi possibile volare nella bella Tallinn da Milano Orio, tutti i  giovedì e le domeniche. I voli non sono ancora presenti sul sito della Ryanair ma vi consigliamo di tenerlo sott’occhio per non perdere le offerte migliori e volare in Estonia a pochi Euro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: