Un’estate al mare nella Germania del Nord

Se la vista del mare blu e di lunghe spiagge candide farebbe pensare a qualche meta esotica, davanti a uno “Strandkorb” non ci sono dubbi: siamo in Germania! Lo “Strandkorb” è un po’ l’equivalente tedesco dell´ombrellone con la sdraio. Ma come mai è così diverso da tutto ciò a cui siamo abituati? La spiegazione è molto semplice: la nobildonna Elfriede von Maltzahn era solita trascorrere le sue vacanze sulle spiagge del mar Baltico, ma con l´avanzare dell´età e i reumatismi, passeggiare sulla sabbia non era proprio l’ideale. Nel 1882 si rivolse quindi a un mastro cestaio, tale Wilhelm Bartelmann, al quale chiese di trovare una soluzione al suo problema: trascorre ore sulla sabbia, comodamente seduta e al riparo dal vento e dai raggi solari troppo forti. Bartelmann accettò questa “sfida” e ideò il primo “Strandkorb”, una speciale poltroncina da spiaggia con tettuccio reclinabile. Il successo fu immediato!

Oggi le spiagge tedesche sono costellate da centinaia di queste poltroncine. Osservandone la forma, se ne riconosce la provenienza: se è arrotondata e arcuata, arriva dalla costa baltica, mentre la forma squadrata è tipica del Mare del Nord. Ma il bello dello “Strandkorb” è che consente anche un minimo di intimità per il sonnellino pomeridiano dei bimbi o, perché no, per ammirare un romantico tramonto in dolce compagnia. Inoltre, sta benissimo anche nel giardino di casa. Desiderate acquistarne uno? Nella manifattura di “Strandkorb” di Willi Trautmann sull’isola di Sylt si producono a mano questi pregiati pezzi d’arredo da quasi 60 anni.

Ma non tutti sono tipi da spiaggia. In questo caso, cosa fare? A dire il vero, non c’è che l´imbarazzo della scelta: il Wattenmeer, quella striscia di fondale che rimane scoperta con la bassa marea, consente di fare incantevoli passeggiate guidate durante le quali scoprire anche tantissime curiose informazioni su questo habitat così particolare, e soprattutto sui suoi abitanti. Il Parco Nazionale Wattenmeer dello Schleswig-Holstein è un´oasi naturalistica per uccelli in via di estinzione, che vengono qui a covare. Le escursioni proposte sono tantissime, tra cui una gita in barca a Friedrichskoog, dove è possibile osservare dal mare colonie di foche nelle loro divertenti attività. Nel Parco Nazionale Wattenmeer della Bassa Sassonia, sull´isola frisone orientale di Borkum si possono invece visitare la nave-faro e vedere uno scheletro di balena intero.

I cutter per la pesca dei gamberetti sono l’emblema di Greetsiel. Il porto storico ne è sempre pieno e, i più mattinieri, possono svegliarsi presto, andare ad acquistare il pesce appena pescato e, sul molo, sgusciarsi i gamberetti che, mangiati così, hanno tutto un altro sapore!

In tutto il mondo, i fari sono un elemento caratteristico delle coste e la Germania non fa eccezione. Tutta la linea costiera è infatti scandita da splendidi fari con le loro strisce dai colori più o meno accesi: rosse e gialle per il faro di Pilsum, bianche e nere per quello di Schleimünde, rosse e bianche per il faro doppio di Westerhever sulla penisola di Eiderstedt, forse il più fotogenico in assoluto. Per l´atmosfera particolare che essi emanano, molte coppie d’innamorati scelgono di scambiarsi il fatidico sì proprio in queste strutture così affascinanti e slanciate. Se il matrimonio non rientra nei vostri programmi, in alcuni fari si può anche pernottare. Chi opta per il Roter Sand, nei pressi di Bremerhaven, dopo una traversata un po’ avventurosa si troverà senza corrente e segnale del telefonino: proprio come i guardiani del faro di un tempo!

Tra le caratteristiche delle località balneari baltiche ci sono i lunghi pontili che protendono sul mare anche per centinaia di metri e che, ogni anno in estate, ospitano allegre feste. Molto particolare è quella che si svolge alla fine di luglio a Sellin, sull´Isola di Rügen. Qui, il pontile di 340 metri nel 1998 è stato ricostruito in legno secondo il modello originale.

Se siete amanti o semplicemente affascinati dai velieri, non potete perdere l´appuntamento con la famosa Hanse Sail, che si svolge a Rostock dall’8 al 12 agosto 2012: un’occasione straordinaria per ammirare antichi velieri e partecipare a una grande festa.

Nella Germania settentrionale, si possono fare vacanze letteralmente sull´acqua anche nella splendida regione dei laghi del Meclemburgo che, con oltre 1000 laghi interconnessi, ben si presta per trascorrere emozionanti vacanze in houseboat circondati da paesaggi incantevoli e sempre diversi.

Se non avete la vostra bici, potete sempre noleggiarne una in loco per approfittare dei fantastici sentieri ciclabili nella regione dei laghi, per avere una visuale del panorama dalla terraferma e visitare i paesi e le cittadine che non sempre magari consentono l´attracco.

Anche la fascia costiera vera e propria offre infinite possibilità di essere scoperta sulle due ruote, seguendo il proprio ritmo, fermandosi sugli argini per godersi il panorama. I cicloturisiti “fatti e finiti” possono scegliere di viaggiare lungo i percorsi più noti, come quello del Mar Baltico che si snoda per 1095 km tra Flensburg e Ahlbeck/Usedom, solo a tratti collinoso e adatto anche ai bambini. Dimezzando le distanze, si può optare per il percorso Amburgo-Sassintz/Rügen, passando per Lubecca: solo 520 km, anche questi adatti ai più piccoli. Naturalmente il Mare del Nord non propone magnifici itinerari tra i prati salati e gli argini, per ammirare panorami mozzafiato da punti altrimenti difficilmente raggiungibili.

Info Utili

Vi è venuta voglia di partire alla scoperta della Germania del Nord e delle sue coste? Bene. Arrivare è semplice: in zona ci sono quattro importanti aeroporti, quelli di Amburgo, Hannover, Brema e Lubecca, collegati da varie compagnie aeree: Lufthansa, Airberlin, Meridiana fly, Germanwings e Ryanair. Se volete avere tutte le informazioni necessarie sui voli scaricate qui il prospetto. Per organizzare al meglio la vostra vacanza, invece, qui trovate una mappa dettagliata della fascia costiera della Germania del Nord.

Per saperne di più, visita www.germany.travel

© Edvige Meardi

Offerte

Hanse Sail/Lutz ZimmermannRostock: mare e velieri da € 195,00PRENOTA

Dove c’è il mare, le navi sono a poco distanza. A Rostock e Warnemünde ci si rifanno gli occhi ammirando i velieri che partecipano alla HanseSail, uno dei più importanti raduni al mondo di grandi imbarcazioni d’altri tempi.

BTZ Bremer Touristik-Zentrale (www.bremen-tourismus.de)Brema “Ahoi!” da € 84,00PRENOTA

Brema offre una fantastica esperienza cittadina e marinara! Facendo un giro sul Weser e nel porto si ammirano i diversi volti della magnifica città anseatica.

 

LTM GmbH/Arne HoffmannTravemünde Welcome da €135,00PRENOTA

Respirare l´aria fresca e pulita del Baltico, sorseggiando un caffè o gustare la torta al marzapane mentre si è in prima fila ad ammirare gli enormi traghetti che giungono dalla Scandinavia e i pescherecci colorati che entrano ed escono dal porto.

Kuhnle Tours Vacanze in houseboat nel Meclemburgo-Pomerania da € 470,00PRENOTA

La regione dei laghi del Meclemburgo è formata da oltre 1000 laghi, per lo più collegati tra loro, che vi invitano a fare una crociera navigando tra storia e natura, senza bisogno della patente nautica.

www.mediaserver.hamburg.de/C. SpahrbierAmburgo – metropoli marittima da € 149,00PRENOTA

Scoprite il volto più bello di Amburgo, tra l’Alster e l’Elba. Non può certo mancare una visita del porto sempre in attività e il piacere dello shopping nelle gallerie meglio frequentate e nei negozi più esclusivi del centro.

TourismusMarketing Niedersachsen GmbH (TMN) / Curzawars Tour della Frisia orientale da € 229,00PRENOTA

Sole, nubi e cielo terso. Chi gira la Frisia orientale in bici è a tu per tu con la natura. E mentre si pedala si ha anche la possibilità di percepire l´essenza della regione mentre le guance si arrossano per la fresca brezza che profuma di mare, di campi e di prati.

 
 

Questo slideshow richiede JavaScript.

2 Responses to Un’estate al mare nella Germania del Nord

  1. Pingback: Un’estate al mare nella Germania del Nord « EchoGlobetrotter

  2. noi conosciamo una spiaggia salentina dove non mancanos strandkorb !!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: